Questo sito utilizza cookie di Terze Parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca sul bottone "Leggi l'informativa" altrimenti, chiudendo questo banner,  proseguirai la navigazione acconsentendo all'uso dei cookies.

"Maturità, in periferia boom di 100" e "Il record spetta al Kennedy" sono i due articoli pubblicati sulla testata LEGGO ROMA e dedicati ai risultati scolastici, ottenuti dagli studenti del Liceo di Ostia Labriola e il Liceo Kennedy di Roma all'Esame di Stato.

"Il liceo Kennedy - riporta l'articolo dedicato all'istituto di Monteverde - è una scuola che segue la sperimentazione DADA, che sta per Didattiche per ambienti di apprendimento, e i risultati di vedono"

leggo roma

Disclaimer

Il sito web è il mezzo con il quale si vuol rendere visibile la rete di scuole aderenti al progetto DADA. La finalità principale del sito è la condivisione di pensieri, materiali, idee che contribuiscano a far crescere la comunità educante.

Obiettivi del presente sito sono: presentare e raccontare il progetto DADA e la sua identità, renderne pubblica e trasparente l’attività,  fornire informazioni e servizi alle scuole al fine di garantire un valido supporto che faciliti l'organizzazione dell'intero sistema DADA.

Utilizzo del sito

In nessun caso questo spazio virtuale potrà essere ritenuto responsabile dei danni di qualsiasi natura causati direttamente o indirettamente dall’accesso al sito, dall’incapacità o impossibilità di accedervi, dall’affidamento dell’utente e dall’utilizzo dei contenuti.

I collaboratori provvedono a inserire nel sito informazioni aggiornate, ma non garantiscono circa la loro completezza o accuratezza.

Accesso a siti esterni collegati

ScuoleDada non è responsabile per i contenuti dei siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del sito stesso; questi sono forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Fornire collegamenti non implica l’approvazione dei siti stessi. Della completezza e precisione delle informazioni sono da ritenersi responsabili i soggetti titolari dei siti ai quali si accede alle condizioni dagli stessi previste. Non si offre alcuna assicurazione sul software eventualmente presente sul proprio sito o su siti esterni e non può garantirne qualità, sicurezza e compatibilità con i sistemi in uso.

Virus informatici

ScuoleDada non garantisce che il sito sia privo di errori o virus.  Fornitori e collaboratori non sono responsabili per i danni subiti dall’utente a causa di tali elementi di carattere distruttivo.

  1. Non ci si può iscrivere a questo Forum se prima non si è provveduto a fare la registrazione al portale. La privacy viene garantita all'atto della registrazione. Bisognerà creare un account fornendo i dati richiesti poi andare nella propria casella postale e cliccare sul link per confermare l'iscrizione. A questo punto si dovrà attendere che l'amministratore provveda ad abilitarvi.  Una volta espletate tutte le formalità, si potrà entrare come utente registrato, scegliere un argomento e postare un messaggio. Per rinunciare alla sottoscrizione è sufficiente ripetere la procedura cliccando questa volta su "Forum/unsubscribe". 
  2. Questo Forum di discussione è gestito da un moderatore preposto al rispetto delle regole e i messaggi quindi NON vengono postati in tempo reale.
  3. Compito del moderatore è quello di verificare la pertinenza dei messaggi, sia rispetto alle regole di comportamento sia rispetto all'argomento oggetto di discussione.
  4. Il moderatore ha facoltà di bannare dal forum chi non rispetta le regole prestabilite.
  5. E' vietato usare il forum per inserzioni commerciali, a scopo speculativo o per fini di lucro.
  6. I messaggi contenuti nel Forum possono essere riprodotti su qualunque mezzo di comunicazione a condizione che si chieda l'autorizzazione ai rispettivi autori e si citi la fonte.
  7. Non sono ammesse offese personali, né forme di denigrazione nei confronti di idee politiche, religiose, culturali o sociali. 
  8. Questo Forum non è una chat.

D.A.D.A. è l'acronimo di Didattiche per Ambienti di Apprendimento e nasce con l'obiettivo di valorizzare il buono del sistema educativo italiano, colmare il gap con i best performers europei, migliorare ed incrementare il successo scolastico di ciascuno studente favorendone dinamiche motivazionali e di apprendimento efficaci per l’acquisizione delle abilità di studio proprie del Lifelong Learning.

Garante PrivacyCookie e privacy: istruzioni per l'uso > Garante della protezione dei dati personali

Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie - 8 maggio 2014


Normativa

Il parlamento Europeo ha emanato nel maggio 2011 una legge sulla privacy che obbliga i siti internet a richiedere il permesso degli utenti ad utilizzare i cookies relativi ai servizi offerti. La EU Cookie Law (legge europea sui cookies) è stata approvata anche in Italia entrando in vigore con decreto legislativo 69/2012 e 70/2012.

Il nuovo Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali (GDPR) Regolamento (UE) 2016/679, va a sostituire la normativa in materia di cookie chiarendo alcuni aspetti e, comunque, garantendo un maggior controllo sulle impostazioni, consentendo di accettare o rifiutare facilmente il monitoraggio dei cookies e di altri identificatori in caso di rischi per la riservatezza.

La regolamentazione dei cookie verrà ulteriormente modificata a seguito dell'entrata in vigore del Regolamento Eprivacy che sostituirà l'attuale direttiva e sarà armonizzata tra i paesi dell’Unione.   


Fonte: Wikipedia, l'enciclopedia libera

 

In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookietracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro "carrelli della spesa".

Nel dettaglio, sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web. Il termine "cookie" – letteralmente "biscotto" – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l'idea che il nome dei cookie HTTP.

Ogni dominio o sua porzione che viene visitata col browser può impostare dei cookie. Poiché una tipica pagina Internet, ad esempio quella di un giornale in rete, contiene oggetti che provengono da molti domini diversi e ognuno di essi può impostare cookie, è normale ospitare nel proprio browser molte centinaia di cookie.

Poiché possono essere usati per monitorare la navigazione su Internet, i cookie sono oggetto di discussioni concernenti il diritto alla privacy. Molti paesi ed organizzazioni, fra cui gli Stati Uniti e l'Unione europea, hanno legiferato in merito. I cookie sono stati inoltre criticati perché non sempre sono in grado di identificare l'utente in modo accurato ed inoltre perché possono potenzialmente essere oggetto di attacchi informatici. Esistono alcune alternative ai cookie, ma tutte, insieme ad alcuni vantaggi, presentano controindicazioni.

cookie vengono spesso erroneamente ritenuti veri e propri programmi e ciò genera errate convinzioni. In realtà essi sono semplici blocchi di dati, incapaci, da soli, di compiere qualsiasi azione sul computer. In particolare non possono essere né spyware, né virus. Ciononostante i cookie provenienti da alcuni siti sono catalogati come spyware da molti prodotti anti-spyware perché rendono possibile l'individuazione dell'utente. I moderni browser permettono agli utenti di decidere se accettare o no i cookie, ma l'eventuale rifiuto rende alcuni oggetti inutilizzabili. Ad esempio, gli shopping cart implementati con i cookie non funzionano in caso di rifiuto.

Un cookie è un header aggiuntivo presente in una richiesta (Cookie:) o risposta (Set-cookie:) HTTP: nel caso il server voglia assegnare un cookie all'utente, lo aggiungerà tra gli header di risposta. Il client deve notare la presenza del cookie e memorizzarlo in un'area apposita (in genere, si utilizzava una directory dove ogni cookie veniva memorizzato in un file, Attualmente i cookies sono gestiti in maniera molto più evoluta, in un unico file, per esempio Mozilla e Chrome usano SQL - SQLite). Il cookie è composto da una stringa di testo arbitraria, una data di scadenza (oltre la quale non deve essere considerato valido) e un pattern per riconoscere i domini a cui rimandarlo. È possibile impostare più cookie in una sola risposta HTTP.

Il browser client rimanderà il cookie, senza alcuna modifica, allegandolo a tutte le richieste HTTP che soddisfano il pattern, entro la data di scadenza. Il server può quindi scegliere di assegnare il cookie di nuovo, sovrascrivendo quello vecchio. Il reinvio tramite pattern permette a tutti i sottodomini di un dato dominio di ricevere il cookie, se così si vuole.

cookie vengono utilizzati per aggiungere uno stato ad un protocollo privo di stato. Senza i cookie non vi sarebbe differenza in una pagina caricata prima di effettuare un login, dalla stessa pagina caricata dopo. Dato che i cookie permangono nel sistema per lunghi periodi, i siti possono assegnare un indice all'utente e tenere traccia della sua navigazione all'interno del sito, solitamente allo scopo di creare statistiche.

cookie possono essere utilizzati anche per tracciare la navigazione su siti terzi, nel caso in cui questi siti terzi utilizzino contenuti provenienti dal sito che ha impostato il cookie. Solitamente la pubblicità sui siti viene gestita da compagnie che hanno inserzioni su svariati siti internet.

Il contenuto della pubblicità stessa viene caricato direttamente dal loro server (tramite una richiesta http) e visualizzato in maniera integrata nel sito che l'utente desidera visitare. In questo modo il server della compagnia pubblicitaria riceverà dal browser dell'utente l'indirizzo della pagina che si sta visualizzando, e potrà inviare un cookie al client. Tramite questo meccanismo le società pubblicitarie possono creare profili personalizzati per gli utenti e mostrare loro pubblicità mirate.

Ci sono vari tipi di cookies : 

Cookie prime parti installati dal titolare del sito.
Cookie di terze parti: sono cookie impostati da un sito web diverso da quello che si sta attualmente visitando

 Il nostro sito NON utilizza Cookie prime parti.

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sul social network Facebook (Cookie Policy Facebook) e gli altri siti legati al settore scuola appartenenti alla rete DADA citati all'interno del nostro sito. 

Nel sito sono inoltre inclusi video del servizio YouTube. Queste componenti possono utilizzare dei cookie generati direttamente dai server di Youtube e suoi partner.

E' possibile disabilitare i cookie?

Se non si desidera ricevere e memorizzare cookie sul proprio dispositivo, si devono andare a modificare le impostazioni di sicurezza del browser.


Come modificare le impostazioni sui cookie

La maggior parte dei browser permette di cancellare i cookie dal disco fisso del computer, di bloccare l’accettazione dei cookie o di ricevere un avviso prima che un cookie venga memorizzato.

Come disabilitare i cookie di servizi di terzi

Garante della Privacy sui Cookie